RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
Partenza : 30/03/2017
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini

In Val di Fassa le proposte per gli appassionati della neve sono sempre più accattivanti: 4 skitour, oltre al Sellaronda, ideali per chi decide di trascorrere un’emozionante giornata sugli sci, circondati da vette imponenti nella loro corazza di neve e ghiaccio. Sulle piste della Val di Fassa il brivido di sciare tra cime leggendarie e lo stupore di scorgere paradisi incantati si fondono al piacere di una sosta in un caldo e accogliente rifugio.


Skitour Panorama


Incantevole carosello che collega ben tre skiaree della Val di Fassa per un totale di 73 km di tracciati: Ciampedìe, Buffaure-Ciampac, Belvedere-Col Rodella-Passo Pordoi. Lo skitour, variante del Sellaronda, può essere percorso in senso orario o antiorario. Partendo da Vigo, si raggiunge in funivia il balcone naturale del Ciampedìe. Si scia nella corte di Re Laurino, ai piedi del Catinaccio. Prima di rientrare in paese inforcando la pista Thöni, famosa per i suoi ampi tornanti, ci si dirige verso Pian Piacei. Da qui, se non si vuole tornare indietro, i percorsi blu Vajolet 1 e Vajolet 2 conducono direttamente a Pera di Fassa. Sia da Vigo che da Pera, lo skibus porta a Pozza-Media, alla stazione di partenza della cabinovia Buffaure. Da Col de Valvacin, punto panoramico sulla Val San Nicolò e sulla catena dei Monzoni, si scende in Val Jumela. Comodamente seduti in seggiovia si conquista la Sella Brunéch. Con un’interminabile discesa sulle piste della conca del Ciampac, di fronte a Sella e Pordoi, e lungo i muri della nera di quasi 3 km, tutta nel bosco, si arriva ad Alba. La nuova funifor, in meno di cinque minuti, sale a Col dei Rossi nella skiarea del Belvedere-Canazei. La vista è rapita da uno scenario da favola: le più belle cime delle Dolomiti, Patrimonio Unesco, coperte da una spessa coltre di neve, si ergono verso il cielo blu. Si raggiunge Pian Frataces-Lupo Bianco solo dopo aver affrontato pendii di media difficoltà per oltre 5 km. Prendendo la cabinovia Pradel, ci si trasferisce sul versante opposto, il Col Rodella (Campitello), una delle porte di accesso al Sellaronda.

Skitour Panorama senso orario (giallo): da Col Rodella a Ciampedìe
Nr. di impianti (8): funivia Campitello-Col Rodella; cabinovia Pian Frataces-Gherdecia; funivia Pecol-Col dei Rossi; funifor Alba-Col dei Rossi; funivia Alba-Ciampac; seggiovia Ciampac-Sella Brunéch; seggiovia Pala del Geigher; funivia Vigo-Ciampedìe*
Piste e km: 3-Tre (difficoltà rossa; 3,30 km; Col Rodella-Campitello); Belvedere (difficoltà rossa; 1,12 km; Belvedere-Canazei); Gherdecia (difficoltà blu; 1,59 km; Belvedere-Canazei); Orsa Maggiore (difficoltà rossa; 2,13 km; Ciampac-Alba); Valvacin (difficoltà rossa; 1,64 km; Buffaure-Pozza); Buffaure-Pozza (difficoltà rossa; 5,10 km)*
Trasferimenti: impianti + skibus

Skitour Panorama senso antiorario (rosso): da Ciampedìe a Col Rodella
Nr. di impianti (7): funivia Vigo-Ciampedìe; cabinovia Pozza-Buffaure; seggiovia Col de Valvacin; seggiovia Orsa Maggiore; funifor Alba-Col dei Rossi; cabinovia Pradel; seggiovia Rodella-Des Alpes*
Piste e km: Ciampedìe-Pian Pecei (difficoltà: blu; 900 m; Vigo di Fassa); Vajolet 1 e Vajolet 2 (difficoltà: blu; 1,50 km + 2,00 km; Vigo-Pera di Fassa); Pala del Geiger (difficoltà: rossa; 698 m; Pozza-Buffaure); Sella Brunéch (difficoltà: rossa; 1,70 km; Alba-Ciampac); Ciampac-Alba (difficoltà: nera; 2,80 km); Kristiania (difficoltà rossa; 1,69 km; Belvedere-Canazei); Del Bosco (difficoltà rossa; 1,78 km; Belvedere-Canazei)*
Trasferimenti: impianti + skibus

Personalizza il tuo Skitour Panorama! Scopri tutte le varianti, sci ai piedi, che i poli sciistici di Ciampedìe, Buffaure-Ciampac, Belvedere-Col Rodella-Passo Pordoi offrono.




Sass Becé Tour


Il Sass Becé Tour (segnaletica "pink") interessa la skiarea Belvere-Canazei e si snoda attorno all’omonimo massiccio, che segna il confine tra la Val di Fassa e la zona di Arabba. E' una variante del Sellaronda e dello Skitour Panorama. Da Canazei con gli impianti si raggiunge Pecol; ci si porta in quota prendendo la cabinovia Toè oppure la funivia Col dei Rossi. Seguendo la pista Kristiania si arriva alla stazione a valle della seggiovia Sass Becé. Si scollina verso Arabba. Con la seggiovia Maria (Saletei-Pordoi) si risale al Passo Pordoi, per poi conquistare in funivia la cima del Sass Pordoi, meglio conosciuta come la Terrazza delle Dolomiti, a 2.950 m. Si rientra al valico, sempre con l’impianto, e s’inforca il tracciato Pordoi. Si prende lo skilift Gonzaga e poi di nuovo sugli sci fino a Pecol, punto di partenza.

Personalizza il tuo Sass Becè Tour! Scopri tutte le varianti, sci ai piedi, che la skiarea Belvedere-Col Rodella-Passo Pordoi offre.

Attenzione: il Sass Becè Tour si può affrontare in entrambi i sensi di marcia con lo skipass Val di Fassa/Carezza o Silver. Il tratto, circa 300 m, tra la stazione a monte della seggiovia Maria e la funivia del Pordoi è da percorrere a piedi.



Giro Alpe Lusia-San Pellegrino


L’itinerario si snoda tra Moena-Alpe di Lusia, Passo San Pellegrino, Falcade e Bellamonte. Sono diversi i punti di accesso per questo skitour. Da Falcade, grazie alla nuova cabinovia e tre veloci seggiovie, si conquistano i 2.513 metri del Col Margherita, una terrazza naturale sulle Dolomiti. Di fronte, la catena dei Monzoni, la Marmolada, il Pelmo, il Civetta, l’Agner, le Torri del Vajolet ed il gruppo delle Pale di San Martino. Una discesa di oltre 3 km conduce al Passo San Pellegrino, da dove, tra le creste di Costabella e Cima Uomo, si raggiunge il paradiso dello sci riservato alle famiglie. Lo skibus, a pagamento, porta rapidamente alla partenza della cabinovia Ronchi-Valbona. Con gli impianti ci si trasferisce a "Le Cune" a 2.210 metri; 6 km di percorsi separano il versante di Moena dell’Alpe Lusia da Castelir di Bellamonte. In macchina (nessun collegamento skibus), si risale a Passo Valles-Pian della Sussistenza per poi ridiscendere a Falcade lungo un fantastico tracciato di 12 km: la pista degli innamorati.



Skitour Grande Guerra


Il giro sciistico della Grande Guerra si snoda ai piedi delle più belle cime dolomitiche come Civetta, Pelmo, Tofane, Lagazuoi, Conturines, Settsass, Sassongher, Sella e Marmolada, attorno alla montagna divenuta il simbolo della Prima Guerra Mondiale e sulle cui pendici furono combattute sanguinose battaglie: il Col di Lana. Le piste sono splendide e adatte a tutti; particolarmente spettacolari sono la discesa che dal Lagazuoi conduce all’Armentarola e la "Bellunese" che da Punta Rocca, lungo le pendici della Marmolada, giunge fino a Malga Ciapela.




tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su